El abrazo de la serpiente

El abrazo de la serpiente

Data / Ora
10.11/2021
20:45

Luogo
Cinema Multisala Teatro


di Ciro Guerra
Colombia/Argentina/Venezuela/Olanda/Spagna 2015, 125’
Bianco e nero, v.o. cubeo/wanano/tikuna/spagnolo/portoghese/tedesco, st. francese

 

Amazzonia nord-occidentale. Lo sciamano Karamakate vive in solitudine dopo lo stermino del suo popolo da parte dei bianchi fino a quando la guida indigena Manduca gli chiede di aiutare un ricercatore tedesco gravemente ammalato. Passano i decenni: Karamakate è ormai anziano e sembra ricordare poco del proprio passato, ma l’incontro di un etno-botanico americano sulle tracce della yacruna, la stessa pianta curativa descritta dallo studioso che lo ha preceduto, lo riporterà indietro nel tempo.
Ispirato ai racconti di viaggio di Theodor Kroch-Grünberg (1872-1924) e Richard Evan Schultes (1915-2001), il film mescola propensione etno-antropologica e dimensione esotica intrecciando piani temporali differenti nel raccontare le due storie. La sceneggiatura del regista con Jacques Toulemonde Vidal non si limita a contrapporre banalmente autoctoni e colonizzatori, ma li affianca in un viaggio iniziatico di riscoperta, alle origini di tradizioni in via di estinzione, o forse già scomparse, dove incroceranno monaci ottusi e feroci, un messia autonominatosi, un fortino dove si brinda alla fine del mondo. La confezione rischia di sembrare seducente e estetizzante […] ma il gusto del surreale che l’attraversa con la sua capacità di cancellare ogni certezza riscatta pienamente l’operazione.